LE PROPOSTE DI ITALIAN LEATHER COMPANY: COME NASCONO LE NUOVE COLLEZIONI.

Giovedì, 15 ottobre 2020 | LA NOSTRA PELLE

La sede milanese di Italian Leather Company è situata in un bel palazzo a pochi passi dal Quadrilatero della Moda. Ci sono entrata in punta dei piedi, perché era la prima volta che mi addentravo in uno showroom dedicato alla pelle e non sapevo cosa aspettarmi. Ilaria Spadacenta, Managing Director di ILC, mi ha accolto subito con un sorriso caldo e mediterraneo, ma soprattutto senza inondarmi di informazioni, anzi. Mi ha lasciato libera di far scivolare lo sguardo e le dita tra i numerosi e coloratissimi campioni di pelle appesi lungo le pareti candide e ha cominciato a raccontare il suo brand solo in risposta alla prima domanda.

Come funziona la scelta delle nuove proposte?

Partiamo dal concetto che ciò vogliamo offrire con ogni singola collezione – risponde Ilaria - è una proposta semplice, particolare e unica, senza mai cedere, però, agli estremismi. Questa è la filosofia che regola lo sviluppo dei nuovi prodotti. Poi, naturalmente, bisogna tenere conto delle tendenze del momento e sono io che mi occupo della fase di ricerca: sono convinta, infatti, che questo sia l’aspetto di questo lavoro in cui entra in gioco con più forza la sensibilità femminile. Devo ammettere, poi, che è la parte che mi piace di più: mi viene istintivo seguire le tendenze del mondo della moda, le proposte degli stilisti, ma non solo, le tendenze in generale. Credo, poi, che possedere un’attrazione innata verso il nuovo, il bello, il futuro, significhi avere sempre le antenne dritte e non spegnere mai il canale della curiosità. Ci sono modelli di pellame che ho realizzato ispirandomi all’arte, per esempio, o viaggiando o facendomi stupire da un particolare paesaggio naturale. 

Dalla ricerca alla produzione, accompagnaci in questo viaggio:

Dopo la fase di ricerca, vado in Campania, in Toscana e in Lombardia, dove ci sono aziende con cui collaboro che mi aiutano a sviluppare le idee e, una volta individuati i nuovi prodotti, trasferisco le informazioni ai tecnici che cominciano a lavorare sui prototipi. È molto importante collaborare tra noi in questa fase: insieme ai tecnici capisco concretamente cosa si possa fare e cosa no con la nostra pelle. Quando un prototipo mi piace, allora lo sviluppiamo nei diversi colori, se non mi convince resta lì, non si sa mai. A questo punto arriviamo alla fase del manufatto che – sottolinea Ilaria – non è indispensabile, ma io ci tengo moltissimo, anzi diciamo che è una mia ossessione. Penso che per i nostri clienti, cioè coloro che producono il manufatto (abbigliamento, guanti, borse e scarpe nel nostro caso) sia importante poter intravedere da subito cosa si possa realizzare con quel determinato pellame. E, in ogni caso, credo sia un aiuto per comunicare al meglio la collezione anche durante le fiere o qui in showroom.

Quante collezioni producete all’anno?

Realizziamo due collezioni l’anno e per ogni collezione produciamo circa 40 articoli. Bisogna considerare, infatti, che ogni articolo è disponibile in una gamma di 12 colori. Ma non è tutto: noi riusciamo anche a lavorare “su misura”. Alcuni clienti ci chiedono, per esempio, di provare a sviluppare articoli e colori diversi, che non fanno parte della cartella proposta, per essere in sintonia con il loro brand o per soddisfare, a loro volta, una clientela particolare. E per concludere, due parole sulla collezione di quest’anno per la quale ho scelto tinte classiche e RASSICURANTI, sento, infatti, che questa è la prima esigenza per ognuno di noi. Voglio dare ai clienti, insieme alle mie pelli, un segnale di positività.

CONDIVIDI
Unità produttiva di Casoria +39 08 118 523 855 Viale Risorgimento, 4 | 80026 Casoria (NA)
Sede e Showroom di Milano +39 02 781 159 Via Del Vecchio Politecnico, 9 | 20121 Milano (MI)

Contattaci

Copyright © 2021 Italian Leather Company - Privacy Policy - Cookie Policy | Tailor made by eWeb